Proteso nelle acque blu del Golfo Persico, il Qatar occupa l’omonima penisola al confine con l’Arabia Saudita. Un paese che affonda le proprie radici in culture antiche, un’anima profonda dove il passato convive e nutre la visione contemporanea per un nuovo futuro.
Un paese che ci regala tesori naturali e culturali di cui godere..

il Qatar si sta aprendo, negli ultimi decenni, al turismo e alla modernità, come dimostrano gli stravaganti edifici della cosmopolita capitale Doha, affacciata sul Golfo Persico, che sono un chiaro esempio di modernismo architettonico. Passeggiare per il lungomare di Doha, la Corniche, fiancheggiata da palme e giardini è il modo migliore per iniziare a conoscere Doha e la sua pianta tentacolare di strade e autostrade. La città ospita il Museo Nazionale del Qatar che è allestito all’interno del palazzo in cui abitava l’emiro Shakih Abdulla Bin Mohammed. Al suo interno, vi è anche un acquario oltre a interessanti collezioni di pesci imbalsamati. Il forte di Doha ospita infine buone esposizioni sui mestieri tradizionali, inclusi l’intaglio, la realizzazione dei gioielli, la produzione di corde e la tessitura.

A Doha Caratteristici sono i dhow tipiche imbarcazioni in legno con le quali compiere piacevoli e rilassanti crociere al tramonto

A Doha, tutti pazzi per lo shopping e cedere alle tentazioni delle compere, è uno dei massimi piaceri di un viaggio nella capitale del Qatar, tantissimi sono i souq a disposizione, oltre che sfarzosi centri commerciali ancora più ricchi dei centri commerciali americani o europei. A dominare su tutto, però, è il deserto che affascina i turisti occidentali con il suo mistero e la sua semplicità, un luogo in cui ritrovare se stessi e sgombrare la mente dalle preoccupazioni e della ansie che la frenesia della routine quotidiana porta inevitabilmente con sé.

Molto belle anche le spiagge, soprattutto quelle della costellazione di piccole isole circondate da barriere coralline, che contendono la fama di principale località marittima del mondo arabo a Dubai.

Possiamo trovare due splendidi lidi nella capitate Doha, Simaisma Beach e Khor Al Udeid stabilimenti balneari ampi e ben attrezzati per gli sport acquatici, le immersioni e le gite in barca a vela.

Nell’area di Al Khor troviamo il lido di Al Thakira Beach un autentico paradiso per gli amanti del birdwatching e quello della Corniche un sensazionale polmone verde, perfetto per chi cerca il silenzio e la tranquillità.

a circa 80 km da Doha, troviamo Dukhan, una meravigliosa distesa di sabbia bianca che crea un forte contrasto cromatico con l’azzurro delle acque.

La località di Al-Rayyan ospita il fantastico litorale di Zekreet, contraddistinto da scenari rocciosi davvero incantevoli. Il mare è limpido e pulito, e gli scorci sono resi ancora più pittoreschi da antri e piccole grotte scavate nella pietra.

Il periodo ideale per godere appieno di un viaggio in questa località da sogno, va da ottobre e marzo, il clima è soleggiato e mite ma non afoso. Per fare il bagno va bene qualunque mese, perchè le acque non diventano mai fredde. Nei mesi invernali, è un’ottima meta da considerare, perché a dicembre, per esempio, la temperatura del mare si mantiene sui 24-25 °C, potrete godere di belle giornate di sole, ed effettuare interessanti escursioni, e porterete con voi sia il costume da bagno, sia qualche abito più pesante, in vista di eventuali escursioni termiche.

Ma non finisce qui….musica, arte e spettacoli tradizionali completano la vitalità di questo paese.

Siete pronti a scoprire le bellezze del Qatar??


LASCIA UN COMMENTO